Category Archives: Analisi di Ascolto

La COMPETIZIONE 2018 tra le RADIO NAZIONALI

Domanda. Al di là delle analisi svolte sulle quantità degli ascoltatori nei 7 giorni e nel giorno medio oltre che degli ascolti nel quarto d’ora, nei volumi ufficiali della ricerca TER 2018 del 1° semestre sono presenti evidenze di modifiche nel profilo socio-demografico delle singole Radio nazionali rispetto all’anno precedente? Ci sono variazioni in altre parole nella composizione dell’ascolto del loro pubblico? C’è traccia di avvicinamenti nel posizionamento tra le Radio nazionali? La questione è di interesse sia per i diretti coinvolti del comparto nazionale ma anche per gli operatori delle Radio locali che certamente in tutti i casi competono per l’ascolto nei loro territori con numerose brand nazionali. Per provare proprio a vedere il posizionamento delle emittenti lo mappiamo utilizzando i parametri del sesso della età. Ascolti AQH, quindi quarto d’ora medio.

Continue reading

Published by:

Le RADIO d’ITALIA 2018 nelle 20 REGIONI

Questo giro d’Italia della Radio è stimolato dalla pubblicazione dei dati TER 2018 del 1° semestre e si pone l’obiettivo di confrontare i comparti Pubblico, Nazionale e Locale e le loro singole emittenti nella specifica realtà delle 20 differenti regioni italiane. Il parametro utilizzato è quello dell’ascolto medio nel quarto d’ora (AQH). Non scegliamo quindi i dati lordi degli ascoltatori settimanali e nemmeno giornalieri; per questa analisi ciò che conta non sono i bacini degli ascoltatori ma proprio l’ascolto netto che nei quarti d’ora si assegna univocamente e senza possibilità di duplicazioni. Il parametro dell’AQH Share in particolare ci permette di utilizzare per ogni stazione una percentuale, una quota di mercato. Più facile. Le differenze riscontrate regione per regione sono notevoli, ogni area fa un po’ storia a sé ed è determinante conoscerle anche nell’ascolto.

Continue reading

Published by:

La NUOVA RILEVAZIONE dei DEVICE in TER 2018

C’è uno dei file pdf che compongono il volume della release dei dati d’ascolto che viene sempre un po’ trascurato, probabilmente perché non soddisfa quella sete di competizione, di rivalità e di confronto diretto tra singole stazioni Radio che si vive al momento della pubblicazione. Siamo pur sempre il Paese delle rivalità ataviche. Eppure in termini conoscitivi del mezzo Radio e della propria emittente è un file fondamentale; è “6 – Ascoltatori per Luoghi e per Device”. Ci occupiamo di fruibilità e mobilità, i due asset fondamentali che sospingono la resilienza e il successo del mezzo Radiofonico. E i dati sono sì generali a livello del mezzo ma anche per singola emittente. Qual è l’andamento della fruizione per device rispetto al 2017? C’è qualche tendenza? Quali interessanti novità sono state apportate alla metodologia 2018 con riferimento ai device?

Continue reading

Published by:

TER 2018 1S: CHI VINCE nel PRIMO MATTINO?

Sono appena stati pubblicati i volumi dei dati del 1° semestre dell’indagine TER 2018; a breve giungeranno anche gli stessi su nastro il che permetterà elaborazioni ulteriori, aggiuntive e speciali, grazie ai software di analisi professionale degli ascolti. Nel frattempo abbiamo molti stimoli per la mente da quanto rilasciato nella data odierna e il primo che desidero proporre qui riguarda la fascia numericamente più importante per la Radio, quella del primo mattino tra le ore 6 e le 9. Sono un estremista del primo mattino nel senso che, curve alla mano, il primo mattino per quanto mi riguarda dovrebbe partire alle ore 5, alle 6 è già tardi; la notte diventa giorno alle 5 e in quel momento una vera popolazione di turnisti e/o pendolari del lavoro si avvia ad azione nella giornata e all’ascolto della Radio. Limito tuttavia l’analisi alla fascia tra le 6 e le 9.

Continue reading

Published by:

RADIO LOCALI: TOP 50 per AQH SHARE

Oltre a quello Pubblico e a quello Nazionale nel ricco e variegato mondo della Radio pulsa anche il comparto Locale. In realtà tra i 3 raggruppamenti Radiofonici è il secondo per audience superando di circa tre volte quello pubblico, in effetti affidato nelle rilevazioni di ascolto a sole 4 emittenti e non a circa 280. Rispetto a quella del settore televisivo la componente Locale della Radio è infinitamente più attiva, più ricettiva dell’interesse delle persone, più vicina al proprio territorio, più proiettata verso il futuro. Ed è al centro di interessanti processi di concentrazione. Dopo aver offerto uno sguardo nei precedenti articoli al comparto Pubblico e Nazionale nell’osservazione dei dati del 1° semestre di TER 2018 completiamo il primo giro d’orizzonte anche con quello Locale. Come lo realizziamo? Analizzando il trend 2017-2018 della AQH Share delle Top 50.

Continue reading

Published by:

RIFLESSIONI e DATI sul GIORNO MEDIO

Il dato del Giorno Medio del primo semestre di TER 2018 a livello generale e anche a quello delle singole stazioni ha lasciato perplessi non pochi addetti ai lavori. Il calo oggettivo di ben 929.000 ascoltatori in termini di comparto non rappresenta una piccola differenza rispetto alla rilevazione del 2017. Certo, non si tratta di un dato comparabile ma la perdita del 2,6% in un solo semestre lascia perlomeno spiazzati. Anche per un altra ragione. Le dimensioni della rilevazione che precedono e seguono quella del giorno medio nel questionario per gli intervistati hanno avuto piccoli incrementi. Perché e allora proprio e solo il dato del giorno medio scende così significativamente al contrario di quello degli ascoltatori settimanali e del quarto d’ora? C’è qualcosa nei cambi apportati alla metodologia che può aver contribuito al brusco calo?

Continue reading

Published by:

TER 2018, 1° SEMESTRE: ecco i PRIMI NUMERI…

Dopo tanta attesa, eccoli giungere puntuali. Complimenti per la precisione, molto apprezzata. Prima volta. Sono appena arrivati i dati di TER 2018 per il 1° semestre. Cominciamo dai dati generali. Piccola variazione nella popolazione; nel 2017 era costituita da 52.956.000 individui mentre nel 2018 ne verifichiamo 52.974.000. La differenza è di 18.000 persone pari a un +0,033%. Trascurabile. Negli ascoltatori nei 7 giorni si sale da 43.773.000 a 43.926.000, pari a +153.000 individui, +0,34%. Crescita marginale e relativamente piccola. Passiamo al giorno medio: nel dato annuale del 2017 si segnalavano 35.464.000 ascoltatori mentre nel 2018 si scende a 34.535.000; la perdita è importante, purtroppo, e non potremo risparmiare analisi severe sui -929.000 ascoltatori nel giorno medio. E’ un dato su cui meditare, problemi di conversione dal 7 giorni…

Continue reading

Published by:

RISVEGLI RADIOFONICI di TERmine LUGLIO

Tutti pronti per le agognate vacanze? Secchiello e paletta già nel baule per i castelli di sabbia con i propri figli? Fuga romantica in qualche isoletta di Sardegna o Sicilia? Per carità, potete anche partire ora, se potete, ma vi giungeranno i sentiment (parola abusata) dei dati TER 2018 del 1° semestre. Attenzione. Dopo il rumor qui amplificato sulla pubblicazione prevista per il giorno 24 luglio ora ciò è confermato da comunicato stampa della stessa società TER. Prima volta dal 1983! Rumor sulla pubblicazione e data ufficiale collimano! E’ un primo passo. Se effettivamente i dati venissero anche pubblicati martedì 24, record di precisione senza precedenti, dovrei riconoscere un sogno diventato realtà all’avv. Marco Rossignoli, neo-presidente di TER. Chissà, accetterebbe in segno di giubilo l’offerta di un bicchiere di un buon prosecco da parte mia?…

Continue reading

Published by: