AUDIENCE WEBINAR – SPECIALE – L’ASCOLTO della RADIO ai TEMPI del COVID

Un nuovo appuntamento con AUDIENCE WEBINAR

Tra tutti i Webinar gratuiti e ricorrenti di ASTORRI quello che riguarda l’analisi degli ascolti è sempre tra i più rilevanti per numerosità e partecipazione. E anche per l’intensità della stessa. AUDIENCE WEBINAR è un momento di condivisione seguito dai più per il desiderio di approfondimento della sovrana dinamica delle scelte degli ascoltatori. E’ quella forma di apparente mistero che li porta a seguire le differenti emittenti Radiofoniche. E che, soprattutto per gli operatori Radio, ne determina le sorti.

Gli ingredienti di AUDIENCE WEBINAR sono semplici e tutti razionali. Una connessione in videoconferenza con stabilità audio e video e condivisione dello schermo. Un software di analisi dei volumi elettronici per spingersi molto oltre con la ricerca rispetto a dove si fermano i semplici dati ufficiali su PDF. Un conduttore e moderatore esperto di analisi, di formati e di palinsesti di tipo Radiofonico. E soprattutto le vostre domande, sempre numerosissime. E sempre interessantissime oltre che centrate.

Una edizione speciale di AUDIENCE WEBINAR

Siamo ancora nella Fase 1 dell’emergenza sanitaria, quindi siamo in pieno #iorestoacasa. La Radio è il mezzo della mobilità. In questo momento e con gran parte delle persone bloccate tra le mura domestiche come si comporta il nostro mezzo? Quali sono le sue performance? C’è una nuova relazione con gli ascoltatori nella nuova realtà?

Oltre alla preoccupazione per la salute propria e dei cari e vicini, sono sicuro che queste sono domande che hanno attraversato con una certa trepidazione chiunque operi, ami, lavori e ascolti la Radio nella attuale fase storica ed epidemica. Sono domande che da giovedì 16 hanno cominciato ad avere alcune risposte basate sulle evidenze di una ricerca di mercato di GfK commissionata da TER.

La nuova ricerca: L’ASCOLTO della RADIO ai TEMPI del COVID

Da un lato TER, la società alla base della rilevazione ufficiale degli ascolti Radiofonici, ha dovuto prendere atto dell’impossibilità di proseguire l’attività da parte degli istituti GfK e IPSOS a causa dell’emergenza sanitaria. I decreti del Governo hanno bloccato tutte le attività non essenziali. Come è noto ciò ha comportato la cancellazione delle rilevazioni per il 2° trimestre 2020. Dall’altro TER ha potuto commissionare una ricerca quanti-qualitativa.

Approfittando ragionevolmente anche di alcuni panel di consumatori già raggiunti da tecnologie online da parte di GfK è stato possibile analizzare i comportamenti nell’ascolto della Radio da parte del pubblico. Le interviste topiche sono state realizzate tra il 3 e il 6 aprile, proprio al centro della emergenza sanitaria. I risultati sono stati presentati giovedì 16 aprile. Ecco i contenuti nella forma di slide delle evidenze della ricerca “L’ASCOLTO della RADIO ai TEMPI del COVID”.

38259-La-Radio-ai-tempi-del-Covid

Si è svolta anche una presentazione stampa che TER ha organizzato on line e che è stata seguita da circa 100 persone, in massima parte rappresentanti di testate quotidiane e specialistiche. L’incontro con i media si è svolto giovedì 16 aprile, la data della diffusione della nuova ricerca anche a tutte le emittenti di TER. Giorgio Licastro di GfK ha illustrato online la metodologia e le evidenze della ricerca al pubblico degli interessati.

Perchè un webinar su una ricerca già ben presentata?

La ricerca “L’ASCOLTO della RADIO ai TEMPI del COVID” ha presentato una scenario del tutto nuovo, almeno quanto la nuova normalità con cui confrontarsi. A fronte della forte compressione dell’ascolto mobile, in cui la Radio primeggia normalmente su tutti i media, si è misurato un sensibile incremento dell’ascolto da casa e con tutti i device disponibili. E’ un fatto in cui l’interazione ha un ruolo più importante di prima anche se lontano dall’essere assoluto.

E’ possibile che si tratti, nei termini anche ben approfonditi dalla ricerca, di un punto di partenza sulla condizione dell’ascolto di oggi su cui occorre “sintonizzarsi” in termini immediati. Per poi, sicuramente, adeguarsi alla evoluzione in termini progressivi verso una lontana normalità. E’ bene approfondire dal lato della emissione cosa significhi tutto questo per chi è orientato al pubblico ma anche per chi si rivolge ai clienti pubblicitari. Ne discutiamo insieme?

Ecco una opportunità di confronto tra operatori sul tema de “L’ASCOLTO della RADIO ai TEMPI del COVID” all’interno della serie di successo “AUDIENCE WEBINAR”. L’appuntamento è per Giovedì 23 alle ore 10. Normalmente negli Audience Webinar ci si oppupa con regolarità di analisi approfondite dei dati ufficiali di ascolto Radiofonico. Questa volta in un momento speciale esaminiamo una ricerca altrettanto speciale e di elevata affidabilità.

Il webinar si svolge in video-conferenza gratuita e on-line con la tecnologia di GoToMeeting che permette di collegarsi con qualsiasi device e con qualsiasi sistema operativo. Con o senza microfono, con o senza webcam. Ovviamente è più che gradita la partecipazione attiva. E’ richiesto il solo atto di iscrizione attraverso il semplice modulo che trovate proprio qui sotto. Vi aspetto!

Modulo di Iscrizione all’AUDIENCE WEBINAR – Speciale – L’ASCOLTO della RADIO ai TEMPI del COVID

GIOVEDI’ 23 APRILE – Ore 10:00 – Durata: 60 minuti

Condividi il contenuto: