Il LABORATORIO sulla INFORMAZIONE per la RADIOFONIA LOCALE, 2^ parte

Perchè l’ennesimo questionario? Perchè il percorso del LABORATORIO di INFORMAZIONE per la RADIOFONIA LOCALE ha l’obiettivo di analizzare per poi innovare l’offerta di servizi di redazione al pubblico degli ascoltatori. Insomma, ne vale la pena per la finalità. Un po’ di tempo nel conferire i propri dati ed ecco che il quadro complessivo di ritorno si rende più chiaro a beneficio di tutti…

Premessa: illustrazione del Laboratorio

Questo è un laboratorio in 3 parti sul contenuto prioritario e più sensibile per la Radiofonia locale, quello della informazione per il proprio territorio. E’ un percorso volto in successione a:

-1- Approfondire le MODALITA’ delle LOCAL NEWS chiarendo soprattutto i termini e i contenuti orientati agli ascoltatori della Radio.

-2- Coinvolgere gli interessati tra le stazioni locali nel formare un quadro di conoscenza sulle operatività nelle loro redazioni attraverso la compilazione di un QUESTIONARIO sulle RADIO LOCALI, INFORMAZIONE e REDAZIONE.

-3- Sintetizzare e promuovere idee e tecniche da parte e per il più vasto numero di operatori della Radiofonia locale interessati alla informazione locale con lo strumento di un WEBINAR su RADIO e INFORMAZIONE LOCALE.

Questo laboratorio è realizzato grazie alla collaborazione tra ASTORRI Comunicazione Radio e il suo partner, l’agenzia di Informazione Radiofonica ITALIASTAMPA.

ITALIASTAMPA è una giovane e promettente agenzia di che distribuisce alle stazioni Radio servizi sia nazionali che locali avvalendosi anche di un nuovo ed interessante concetto di REDAZIONE REMOTA. Si ringraziano per il contributo professionale a questo laboratorio i 3 soci di ITALIASTAMPA; si tratta di GABRIELE ALUIGI, FRANCESCO VITALE e GIULIANO FERRIGNO.

Collaborate al Laboratorio, è aperto! Più persone offrono il loro contributo, migliore sarà la raccolta e la organizzazione delle informazioni.

Il QUESTIONARIO sulle RADIO LOCALI, INFORMAZIONE e REDAZIONE

E’ un questionario importante sia per temi che per approfondimento. Il tema è sostanzialmente quello della organizzazione e del lavoro all’interno delle redazioni locali. L’approfondimento è rilevante perchè passa per ben 29 domande. E’ effettivamente richiesto un tempo di circa 4 minuti per la sua compilazione.

Le sezioni che sono indagate sono ben 7. Dapprima la STRUTTURA, per comprendere esistenza e perimetro della redazione. L’area successiva è quella della PRODUZIONE per comprendere quali siano i prodotti e servizi editoriali del palinsesto che sono originati dall’impegno della struttura. A seguire il monitoraggio delle ATTIVITA’ INTERNE.

Le ATTIVITA’ ESTERNE sono nella 4^ sezione all’interno della quale sono esplorate le importanti attività nella comunità e nel mercato, quelle per cui il personale editoriale della emittnte è presente e riconosciuto. Le aree della LINEA EDITORIALE, dell’INTERATTIVITA’ e della RACCOLTA della PUBBLICITA’ completano il quadro del questionario.

Crea la tua indagine per il feedback degli utenti

I risultati, come nel questionario di questo Laboratorio nella sua fase 1, sono garantiti nell’anonimato e sono diffusi alla conclusione unicamente nel loro dato complessivo. Si tratta in effetti di indicazioni, uno stimolo a comprendere i fatti almeno come linea di massima e di tendenza, senza riporre valori di affidabilità statistica certa o certificata.

Grazie per la partecipazione!

Condividi il contenuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *