RESOCONTO dell’AUDIENCE WEBINAR 2019

Un evento in linea con i Webinar di ASTORRI

Molto più tavole rotonde che Webinar mono-direzionali. I Webinar di ASTORRI sono sì degli scambi di cultura del mezzo e di tecniche Radiofoniche. Si caratterizzano tuttavia se non soprattutto come momenti di incontro tra operatori del settore. Piccoli ponti troppo rari nelle occasioni di un anno per un confronto tra professionisti della Radio. Spesso soli nei propri ambiti e desiderosi di aprirsi ai colleghi.

Non è un caso che nei Webinar di ASTORRI tutti i microfoni siano sempre aperti e per proprio tutti. E con possibilità di interrompere e intervenire in diretta commentando o ponendo quesiti agli altri partecipanti.

I partecipanti all’Audience Webinar 2019

Si sono palesati 25 iscritti che sono rimasti collegati mediamente per 70 minuti. Il webinar in effetti è durato un po’ più dell’ora prevista. Ci sono state presenze attive anche da parte della Radiofonia nazionale con Andrea Borgnino e Andrea Corbo a rappresentare RADIO RAI. Daniele Tognacca, station manager di R 101, è stato l’iscritto della componente privata degli editori nazionali.

Inoltre sono stati on-line tanti operatori della Radiofonia locale. Ci ha deliziato della sua presenza Giuseppe Orobello, editore di RADIO MARGHERITA, sempre molto sensibile anche sui temi del settore. E poi Alessandro Sdei per RADIO GRP, Raffaele Masili per RADIOLINA, Costantino Da Tos per RADIO NOSTALGIA, Monica Mancini Cilla per RADIO LATTEMIELE, Maurizio Borbone per RADIO STUDIO 93, Emanuele Scatarzi per GARDA FM, Errico Marrazzo per RADIO BASE.

Non sono mancati anche operatori del mezzo non coinvolti nelle stazioni ma desiderosi di partecipare e di aggiornarsi. Michele Logrippo di RCS EUROPE, Franco Martilla di MEDIALAND, Marco Picchio di VOCI.FM, Alessandro Faraò dell’ESERCITO ITALIANO, il conduttore Claudio Siepi, i consulenti Max Pandini, collegato dalla Danimarca, e Carlo Magistretti. E altri ancora…

I contenuti del Webinar

Gli strumenti prodotti nel Webinar e condivisi a schermo per tutti sono stati 4. Prima di tutto una presentazione in Powerpoint ha attraversato i temi della metodologia e della lettura dei dati della ricerca di TER. E si è preoccupata di suggerire le modalità di analisi dei dati delle singole stazioni. E anche di cosa non fare con le indagini di ascolto…

AUDIENCE-WEBINAR-20191206

Oltre allo strumento della presentazione se ne sono utilizzati altri nell’AUDIENCE WEBINAR 2019. L’elaborazione live e in diretta con software certificati per l’elaborazione avanzata dei dati di TER. L’utilizzo di alcuni articoli sul tema delle Analisi di Ascolto già pubblicati sul blog www.astorri.it. La disponibilità delle 366 pagine del documento sulla metodologia di TER 2019.

Il video dell’AUDIENCE WEBINAR 2019

Per chi volesse proprio vedere tutto il webinar ecco la disponibilità della registrazione completa disponibile dal canale YouTube di ASTORRI. Si tratta di più di 80 minuti di presentazioni, analisi, discussioni e dialoghi con tutti i partecipanti all’evento.

Condividi il contenuto: