20^ EDIZIONE per il MASTER in COMUNICAZIONE MUSICALE

All’inizio di ogni anno c’è sempre emozione. Una nuova classe, un nuovo percorso. Lunedì 18 comincia la 20^ edizione del Master in Comunicazione Musicale. Un luogo di incontro ma anche di accesso alle professioni della musica…

Vent’anni, davvero non poco. Quante iniziative durano nel tempo così a lungo? Quando succede è segno di capacità di risposta alla domanda e di grande efficienza, come minimo. Il Master in Comunicazione Musicale dell’Università Cattolica di Milano entra lunedì 18 gennaio 2021 nella sua ventesima edizione. Una notizia. E ne consegue un convinto tributo per un conseguimento sul campo; onore al merito dell’ideatore e direttore Gianni Sibilla e a tutto il suo staff.

Il successo del Master in Comunicazione Musicale nei suoi 20 anni è dato da vari indicatori. Quello più evidente è che il numero delle richieste di iscrizione cresce ulteriormente ogni anno. Anche nella provenienza geografica delle stesse domande da tutta l’Italia. La selezione dei soli 30 studenti ammessi per ogni annualità diventa sempre più complessa data la crescente preparazione e determinazione dei candidati. Bel problema, segno però di interesse e vitalità.

Gli obiettivi del Master in Comunicazione Musicale

E’ il primo corso post-laurea in Italia dedicato alle professioni della musica. Un luogo dove si unisce una riflessione culturale sulla musica all’insegnamento dei mestieri della comunicazione musicale. Uno spazio dove i professionisti di oggi incontrano i professionisti di domani. Centinaia di professionalità della musica sono partite dal Master e hanno trovato sbocco nel settore. Molti ex-studenti, dopo una brillante carriera, ora sono tra gli stessi docenti.

Il Master in Comunicazione Musicale forma le seguenti professioni:

  • Addetto alla comunicazione musicale in uffici stampa.
  • Addetto alla promozione digitale della musica (social network, distribuzione).
  • Addetto alla promozione nelle etichette discografiche.
  • Addetto alla promozione di eventi e concerti musicali.
  • Redattore/Programmatore di media musicali (come la Radio)

Gli insegnamenti del Master in Comunicazione Musicale

La struttura didattica del Master è caratterizzata da 15 corsi e altrettanti laboratori.

Corsi (15 ore ciascuno)

Teorie della comunicazione musicale

  • Teoria e tecnica della comunicazione musicale
  • Il sistema dei media musicali
  • Teoria e tecniche dei nuovi media musicali                                            
  • Musica e linguaggi televisivi                                                                          
  • Teoria e tecniche dellimmagine e dell’audiovisivo per la musica  

Teorie e tecniche della musica

  • Industria discografica e Diritto d’autore    
  • Economia e della musica e nuovi modelli di business                        
  • Marketing digitale della musica                                                  
  • Teoria e tecniche della radio musicale                                      
  • Teoria e tecniche dell’editoria musicale                                                 
  • Teoria e tecniche della televisione musicale        
Daniele Suraci, station manager di RADIOFRECCIA, ospite di una lezione di “Teoria e Tecniche della Radio Musicale”

Percorsi storici della musica

  • Storia della musica classica e contemporanea                                     
  • Storia della musica afroamericana                                                           
  • Storia della musica pop e rock                                                                   
  • Storia della musica italiana                           

Laboratori

  • Ufficio Stampa
  • Artist Management
  • Promozione radio-televisiva
  • Promozione e marketing della musica sui social media
  • Social Media management e gestione della distribuzione digitale della la musica
  • Scrittura per i media musicali
  • Comunicazione di eventi musicali
  • Laboratorio di progettazione radiofonica
  • Marketing e management del prodotto musicale: il disco
  • Marketing e management del prodotto musicale: i processi aziendali
  • Marketing e management del prodotto musicale: l’evento
  • Programmazione e sincronizzazione della musica sui media
  • Gestione della musica sui media: videoclip e playlist
  • Comunicazione strategica e gestione del rapporto con gli artisti
  • La comunicazione nel rap

Teoria e Tecniche della Radio Musicale

E’ il mio anno numero 17 come professore a contratto del MASTER in COMUNICAZIONE MUSICALE. Il primo corso che conduco è “TEORIA e TECNICHE della RADIO MUSICALE”. Ecco le 10 lezioni che ne compongono l’insegnamento.

  • PERCHE’ LA RADIO?
  • STORIA E MODELLI DELLA RADIO DI OGGI
  • IL FORMATO E IL CLOCK.
  • RADIO DI FLUSSO E RADIO DI PROGRAMMI.
  • TOP 5, LE PRIME 5 RADIO COMMERCIALI DAL 1990 AD OGGI.
  • TEORIA E TECNICA DEI FORMATI MUSICALI.
  • LA FUNZIONE MUSICA E L’UFFICIO MUSICA.
  • ANALISI OGGETTIVE SULL’AIRPLAY E SULLA MUSICA IN RADIO.
  • LE RICERCHE SULLA MUSICA PER LA RADIO.
  • CONDUZIONE RADIOFONICA E VALORIZZAZIONE DELLA MUSICA.

Il Laboratorio di Progettazione Radiofonica

Il secondo insegnamento che conduco è il “LABORATORIO di PROGETTAZIONE RADIOFONICA”. Dopo la parte più didattica con il mio corso sulla Radio Musicale gli studenti sono chiamati ad affrontare un caso della realtà. Ogni anno si sceglie una regione d’Italia e la si studia nella sua offerta includendo le Radio pubbliche, nazionali e locali. E dopo l’analisi gli studenti progettano 3 emittenti Radiofoniche con il miglior potenziale e il cui format sia assente nel territorio.

I 3 percorsi di progettazione Radiofonica del Laboratorio vedono gli studenti suddividersi in 3 squadre creative e di lavoro in base alle sensibilità e alle attitudini dei singoli per questo o quel formato. E’ un momento unico di creazione. I progetti Radiofonici degli studenti del Master sono poi pubblicati in base alla autorizzazione del direttore del Master. Negli ultimi anni se ne è approvata la diffusione sul blog www.astorri.it e sono consultabili qui.

Condividi il contenuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *