A-STORIES-2009: un FORMATO ALTERNATIVO con MUSICA di AVANGUARDIA

Il contenuto e il messaggio di LIFEGATE RADIO hanno molti motivi di interesse per il nostro mezzo. Grazie a un lavoro del 2009 approfondiamo valori e idee dell’approccio originale di un progetto rivoluzionario, ancora oggi.

Marco Roveda, Simona e il figlio Enea non hanno bisogno di molte presentazioni. Sono noti promotori della sostenibilità. Apprezzati, riconosciuti e premiati sia a livello italiano che internazionale. Dopo la cessione delle loro Fattorie Scaldasole, Marco e Simona fondarono LIFEGATE. Un gruppo nato nel 2001 e finalizzato alla consulenza per le imprese di modelli di sviluppo sostenibile. Dispone di un sito web che è in realtà un centro culturale e formativo anche in lingua inglese. E di tanto altro, anche di una stazione Radiofonica, LIFEGATE RADIO.

L’emittente ha operato per un periodo anche sulla capitale in FM ma da sempre è concentrata su Milano e la Lombardia. Un’emittente originale nella sua proposizione di carattere musicale, il suo aspetto prevalente e distintivo. Differente da tutte. Non commerciale. Esperienza di ascolto culturale e sensibile. Non si presta ad etichette. Se dovessi proprio descriverla per incentivarne la conoscenza utilizzerei la parola alternativa. Ma ciò non è ascrivibile al solo segmento del rock. La sua varietà di codici sonori è maggiore, è musica di avanguardia di ieri e di oggi.

Sulla base della originalità nel format musicale, LIFEGATE RADIO affronta con profonda attenzione al benessere della fruizione i temi nell’attualità centrali per i suoi editori e per l’audience che ha raccolto in tanti anni. Poche, chiare e quasi sussurrate eccellenti parole. Cura maniacale del dettaglio e del rispetto del tempo delle persone. Sonorizzazione coerente all’idea di sostenibilità. Comunicazione di imprese limitata e giustificata. L’emittente è una oasi di benessere con punte di intelligenti e piacevoli stimoli culturali.

La consulenza per Lifegate Radio

Il supporto che mi venne richiesto e che volentieri offrii a Enea Roveda e ai suoi responsabili editoriali e commerciali nel 2009 fu essenzialmente di AUDIENCE ANALYSIS. LIFEGATE RADIO non puntava e non punta oggi a numeri di massa per fini commerciali nel modello di business prevalente ma a qualificarsi e a distinguersi. In termini tradizionali puntava e punta a creare una relazione esclusiva e profonda con un target qualificato. Creando le condizioni per una valorizzazione della funzione promozionale in Radio maggiore e migliore per tutte le parti.

Un chiarimento. Spesso dietro a un posizionamento distintivo si nasconde una piccola nicchia. Non è stato il caso di LIFEGATE RADIO. Si potrebbe definire una emittente stretta e settoriale una stazione Radio che raccoglie su base locale e puramente lombarda oltre 400.000 ascoltatori settimanali? E 178.000 nel giorno medio con un AQH sulle 24 ore di oltre 10.000? Dati AUDIRADIO del 2008. Quindi, sì una Radio a target ben mirato ma non certo in una modalità di narrow-casting o di emittenza per pochi. Anzi.

Non c’è stata alcuna consulenza editoriale da parte mia. Enea e la sua stazione non ne avevano bisogno. L’obiettivo convenuto fu di analizzare il profilo degli ascoltatori con uno strumento software qualificato come Supernova e chiarire l’identità degli ascoltatori di LIFEGATE RADIO. Una forma di profilatura avanzata e a fini di racconto ai clienti attraverso una innovativa brochure. Nell’idea, ancora troppo poco applicata ancora oggi, che le stazioni Radio si illustrano agli interlocutori commerciali non per il palinsesto ma per chi le ascolta.

La brochure di LIFEGATE RADIO

La brochure a cui diedi il mio contributo fu una realizzazione che richiese creatività e impegno. Includendo quelle che ho raccolto anche a livello internazionale e prodotte da altri, ancora ad oggi è a mio avviso la più bella e completa. Forma quadrata, apertura a libro con 4 facciate. Copertina plastificata e colorata. In rilievo l’immagine di una cavalletta con le cuffie su un meraviglioso sfondo di natura. Logo di LIFEGATE RADIO. Ben 6 schede estraibili dalle 2 facciate centrali. Sorpresa. Il lato destro della facciata centrale con busta contiene 2 vinili.

Sì, proprio 2 vinili della dimensione tipica del 33 giri. Il primo disco è con musica di avanguardia di oggi, l’altro è con quella di ieri. Tutto by Fabio Treves. Licenze SIAE, legalità rispettata. Vinili perfettamente riproducibili proprio su qualsiasi giradischi. Una brochure di grande impatto, una esperienza innovativa di conoscenza. Idea fantastica. Ecco le 6 schede, tutte da riscoprire, che sono contenute nelle eleganti tasche delle due facciate interne della brochure. E che contengono i valori e le idee di LIFEGATE RADIO.

1 – Progetto

La prima sezione della brochure non può che essere dedicata a una presentazione del fondatore di LIFEGATE. Le parole di Marco Roveda su un futuro sostenibile aprono il racconto della brochure della sua stazione Radiofonica, a pagina 2. L’orientamento del 2009, e che si può leggere, è soprattutto alla questione energetica.

LifeGate-Radio-Cap1_progetto

2 – Audience

L’espressione di una crescita del bacino degli ascoltatori è a pagina 1. E in quella successiva tutta la qualità di profilo grazie agli indici di concentrazione. La più alta quota percentuale tra tutte le emittenti in Lombardia di professionisti, dirigenti e imprenditori, oltre che della scolarità più alta. E a Milano e provincia LIFEGATE RADIO è prima tra gli intellettuali e i docenti.

LifeGate-Radio-Cap2_audience

3 – Palinsesto

LIFEGATE RADIO come molte emittenti di flusso non ha un vero e proprio palinsesto. E quindi anche nella brochure l’attenzione viaggia sui contenuti. Una caratteristica saliente è spiegata con molta chiarezza e anche con orgoglio a pagina 2. E’ la prima Radio che non ha conduzione finalizzata all’intrattenimento ma alla community.

LifeGate-Radio-Cap3_palinsesto

4 – Pubblicità

Politiche innovative. A pagina 2 sono illustrate le durate proposte dei comunicati pubblicitari: 40 e di 60 secondi. Limite di affollamento pubblicitario auto-imposto al solo 5%, contro il 25% massimo per legge. La creazione di isole commerciali esclusive per i clienti. E tanta consulenza per garantire la migliore efficacia del messaggio al cliente pubblicitario.

LifeGate-Radio-Cap4_pubblicita

5 – Produzioni

Tanto servizio audio ai clienti, già immaginato e proposto nel 2009. A pagina 2 ecco la soluzione di corporate radio e/o podcasting ma anche consulenza e operatività per live-sets, per eventi specifici organizzati dai clienti pubblicitari. Consulenza musicale, con compilation online e servizi mirati.

LifeGate-Radio-Cap5_produzioni

6 – Eventi

E poi, a pagina 2 di questa sezione, gli eventi e le iniziative speciali. Quelle situazione dove occorre mettere a fattor comune molti aspetti per il raggiungimento creativo degli obiettivi. Si tratta di momenti di grande interazione con il pubblico in cui i valori della sostenibilità posso essere valorizzati nel mondo più adeguato.

LifeGate-Radio-Cap6_eventi

Conclusioni

Uno degli scopi degli articoli della serie “A-STORIES” è quello di verificare possibili lezioni dal passato e utili nel presente. Esempi virtuosi, le migliori pratiche nel settore della Radio. In questo caso c’è un mondo. La famiglia Roveda fortemente focalizzata sul core business aziendale dell’energia e della sostenibilità ha creato un progetto Radiofonico unico. Creata all’inizio del millennio, LIFEGATE RADIO è ancora oggi la porta a un nuovo modo di intendere anche il nostro stesso mezzo.



Desideri rimanere aggiornato
sui temi del mondo Radiofonico?
Le Newsletter periodiche di ASTORRI
sono 4 e puoi sceglierle
in base al tuo interesse.
Selezionale e registrati qui!


Condividi il contenuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *