TER ha appena pubblicato le anticipazioni del 2° semestre 2021 e anche quelle dei dati annuali. Cominciamo con l'ultimo semestre per vedere i trend recenti. Ecco la Top 30 della Radio in Italia in base alla share dei quarti d'ora medi. E che sorprese!

— Pubblicità —

Sono state pubblicate oggi le anticipazioni del 2° semestre 2021 di TER, l’indagine ufficiale degli ascolti Radiofonici. Il timing del rilascio appare antecedente rispetto alla consuetudine degli ultimi anni e di ciò ci complimentiamo con chi opera negli istituti di ricerca ma anche all’interno di TER stessa. Ovviamente il rilascio è parziale. Si tratta dei numeri macroscopici. Quelli più analitici e specifici, indispensabili per la comprensione di fenomeni e dinamiche di ascolto, saranno disponibili nei cosiddetti volumi e dovremo attendere qualche settimana.

Come al solito l’attenzione di questo blog è prima di tutto ai dati dei quarti d’ora, quelli che sono i reali indicatori dell’ascolto e non del semplice transito degli ascoltatori nella settimana oppure nella giornata. Ricordo inoltre come sia necessario analizzare i dati in confronti con intervalli temporali omogenei. Quindi il 2° semestre del 2021 è stato qui confrontato solo con altri secondi semestri precedenti che in questo caso sono stati scelti tra quelli degli ultimi 4 anni. La visione del dato più recente e, nello stesso grafico, dei precedenti è la più completa.

La Top 10

La nuova numero 1 è RADIO 105. L’emittente nazionale di Radio Mediaset ha certamente tratto vantaggio dalla caduta di RTL 102.5 che ha perso un quarto dei suoi ascolti (-24.5%) in 4 anni, nonostante il vantaggio competitivo della sua RadioVisione. La squadra di Paolo Salvaderi ha tuttavia pienamente legittimato il primato con un balzo nell’ultimo anno del +11,8% di share che la porta all’8,72% di share nel quarto d’ora medio. E’ il dato fondamentale anche per tutte le pianificazioni pubblicitarie. Alle spalle delle prime due in classifica RADIO DEEJAY è stabile.

Dopo RDS e RADIO ITALIA, rispettivamente quarta e quinta, al sesto posto sale RADIO KISS KISS. Ed è certamente la salita più significativa in Top 10: ben +40% in soli 4 anni. Il nuovo dato dell’emittente della famiglia Niespolo è del 5,48% nella AQH Share, a soli 0,48 punti da RADIO ITALIA. E a 1,11 punti da RDS. Una vicinanza inimmaginabile soltanto 4 anni fa. In termini di decrementi sorprende un po’ il calo di RADIO 24. Probabilmente inaspettato anche all’interno. Dopo molto tempo l’emittente è al di sotto dell’asticella del 3% con il suo nuovo 2,91%.

— Pubblicità —

La Top 30

Guardando alle spalle delle prime 10 che non sono cambiate se non al loro interno, nelle posizioni che seguono troviamo molte novità. C’è da segnalare il balzo di RMC – RADIO MONTECARLO. Il nuovo dato è del 2,52% nella AQH Share. A solo 0,31 punti dalla Top 10. La crescita di RADIOFRECCIA, necessaria al gruppo RTL 102.5, pare arrestatasi in riferimento ai quarti d’ora. Il dato è fermo, pressoché inchiodato, da 3 anni consecutivi nei secondi semestri. Buon salto invece per RADIO MARGHERITA che sale dallo 0,75% allo 0,90% di AQH Share

— Pubblicità —

Autore dell'Articolo

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.