TUTTE le TOP 30 della RADIO ITALIANA nel LORO POSITIONING sulle MAPPE

Nelle 2 mappe presenate tutte le #Radio della TOP 30 sono solo un puntino su un sistema di assi cartesiani. E’ il bello delle mappe di posizionamento dove si vedono le posizioni relative e dove si apprendono molte evidenze…

Perché occuparsi del concetto delle TOP 30

Se osservo la classifica delle 30 Radio più ascoltate in base al quarto d’ora medio trovo un mix interessante. Ci sono le 4 emittenti pubbliche principali, la dozzina abbondante di Radio nazionali e le altrettante stazioni locali meglio classificate di tutto il comparto. E c’è soprattutto nelle TOP 30 già ben l’82,17% del totale dell’ascolto.

Per una volta non mi occupo tuttavia di numeri e di muscoli di questa o di quell’altra stazione Radiofonica. Qui tutte, sia le più grandi che le più piccole, valgono lo stesso puntino. Giunge il momento in cui voglio sapere come sono posizionate le emittenti della TOP 30 tra di loro in base ad alcuni parametri socio-demografici salienti.

Ed ecco le mappe, un solo ma preziosissimo colpo d’occhio per studiare il positioning. I dati sono quelli ufficiali di TER 2019, 1° semestre. Si tratta degli ultimi dati disponibili. Quarto d’ora medio (AQH) per determinare le quote di ascolto e non semplicemente di ascoltatori.

TOP 30 – Mapping per Età e Sesso

DISCORADIO è la più giovane, RAI RADIO 1 la più adulta, RADIO ITALIA la più femminile, RADIO SPORTIVA la più maschile. Interessante ma presumibile anche a priori. Bello come conferma.

Mentre ricordo che il centro di questo sistema di assi cartesiani è il baricentro, il punto in cui tutte le forze in campo risultano bilanciate, la ripartizione dei quadranti è perfino scolastica nella sua chiarezza.

Nel quadrante a sinistra e in basso (più giovani e più maschi) ci sono le Top40/Dance più rigorose, le Radio del Rock, le Personality Radio e la Radio di Sport più giovane. A sinistra e in alto (più giovani e più femmine) troviamo tutte le CHR (Contemporary Hit Radio) e la Radio di sola musica italiana meno adulta.

Nel quadrante a destra e in basso (più adulti e più maschi) troviamo le Radio di Informazione e di servizio e la Radio di Sport meno giovane. A destra e in alto (più adulti e più femmine) ci sono le Radio di musica italiana, di formato soft e le Radio Pubbliche non pienamente Informative.

TOP 30 – Mapping per Titolo di Studio e Ampiezza Centro Abitato

E questa mappa la lascio commentare a voi… Esercizio utile?

Condividi il contenuto: