I PUNTI di FORZA del MEZZO, nr. 1 di 9: la RADIO è… LIVE

Comincia con questo articolo una serie di 9 dedicata ai Punti di Forza del Mezzo Radio. Il primo è quello che caratterizza la Radio in modo unico rispetto a tanti altri media e servizi sul Web. La Radio è… LIVE.

Questo articolo è parte della serie “La Forza della Radio”, un tributo del blog www.astorri.it. Lo scopo è quello di generare riflessioni per studenti e operatori non solo del settore Radiofonico ma anche di quelli della Comunicazione, del Marketing e della Pubblicità. I punti di forza del mezzo Radio evidenziati nella serie ed illustrati con analisi e dati sono i seguenti: Live, Universale, Mobile, Gratuita, Libera, Selettiva, Interattiva, Familiare, Esplorativa.

Il mezzo Radio in Italia raggiunge ogni settimana 44.252.000 individui oltre i 14 anni, l’83,53% della popolazione. Inoltre ogni giorno ne serve 34.849.000, il 65,78% del totale. Tra le 6 e le 24 sono mediamente all’ascolto 6.383.000 persone. La durata media all’ascolto della Radio di ogni individuo è di circa 3 ore e 30 minuti. Dati annuali TER 2019. Tra le 6 e le 19 la Radio è per contatti generati il primo mezzo di comunicazione del nostro Paese.

La Radio è… LIVE

La Radio è un essere vivente,
una forma di comunicazione in diretta
tra una stazione e un individuo.

Una stazione Radio è un insieme sempre attivo di valori di servizio al pubblico che include contenuti di Musica, Attualità, Conduzione e Interattività. Si tratta di elementi che per la loro stessa natura sono collegati all’asse del tempo.

Ogni stazione seleziona un target di ascoltatori che serve con un determinato formato, un suo mondo, favorendo e accogliendo l’accesso degli individui che si riconoscono nella tipologia offerta in qualsiasi momento. La Radio è una forma di contatto in tempo reale con il mondo o con un mondo scelto da chi ascolta, indipendentemente dalla modalità distributiva.

La relazione dell’individuo con la stazione è personale. La persona connessa che l’ha pur scelta su base soggettiva percepisce che attraverso l’ascolto della stazione entra in un mondo partecipato, composto di tanti altri simili. La Radio è infatti “tutti quanti insieme, tutti in questo momento“.

Ogni emittente è esattamente il frutto della somma delle persone che la compongono. Ciò che conta per il conseguimento di una percezione di emissione Radiofonica è che sia il pubblico a determinarlo. Perché sia Radio l’ascoltatore necessita di un cuore pulsante, qualcuno che operi dalla stazione.

Cosa non è Radio

Nell’attuale contesto di sviluppo tecnologico e del Web molti brand di tipo globale amano abbinare se non importare la parola “Radio” nei loro servizi online. Siamo certi che sia sempre e veramente “Radio”?

SPOTIFY è servizio musicale in streaming on-line. E’ pura fruizione della musica nel modo più ampio e sconvolgente che sia mai stato realizzato. Nei canali Radio indicati dalla piattaforma c’è qualcuno in diretta, qualcuno che operi da riferimento esplorativo e che integri musica ad attualità e interattività? No. Trattasi solo di musica e di playlist. E anche l’aggiunta di podcast, uno strumento asincrono, lascia Spotify completamente inanimata rispetto all’asse del tempo.

Molte emittenti sul Web si definiscono “Radio”. Ad un ascolto strutturato tuttavia esse risultano trasmettere solo musica. Il paradosso e la grande confusione è che molti operatori hanno associato la parola “Streaming” a “Radio”. La emissione è Radio perché in streaming. E’ una equazione semplicemente sbagliata. Non c’è nulla di tecnico o di digitale che modifichi la percezione principale di stazione da parte del pubblico. No “Live”? No “Radio”! Questa è giusta.

I tanti modi di vivere la Radio in tempo reale

La ricerca è un valido strumento conoscitivo e anche esplorativo, come in questo caso. Una ricerca qualitativa realizzata da GfK sul mezzo Radio ha raccolto i significati del rapporto tra gli ascoltatori e il mezzo. Presentata nel convegno “Finalmente la Radio” del 2012 la sezione denominata “I significati della Radio, oggi” è ancora talmente attuale sia pur dopo anni che merita di essere qui condivisa. Offre tutti i significati “Live” del mezzo Radio.

I-Significati-della-Radio-Oggi-Horizontal

Photo Credit: iStock.com/BigNazik

Condividi il contenuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *